L’AMORE FRATERNO E LA SOFFERENZA

 

bty

Nella Nigeria di metà anni ’90, sullo sfondo dei colpi di stato e la partecipazione del paese ai mondiali di calcio, troviamo Ben e i suoi tre fratelli più grandi: Ikenna, Boja e Obembe, di cui egli si fida ciecamente e seguirebbe ovunque. I ragazzi, sempre in cerca di avventure, un giorno si spingono fino al fiume proibito, un luogo pericoloso in cui si avventurano vagabondi e loschi figuri in cerca di guai.

I forti legami famigliari iniziano ad incrinarsi quando il padre viene trasferito per lavoro, per lavoro. Nel momento in cui la cappa delle regole viene allentata, i bambini diventano sempre più audaci e liberi. La madre, occupata nella crescita dei figli più piccoli, non possiede né l’autorità né i mezzi educativi per farsi ascoltare e assiste impotente alla anarchia comportamentale della sua prole. Ikenna, il primogenito, sviluppa un cambiamento profondo che arriverà a coinvolgere tutta la famiglia.

Chi ha fratelli e/o sorelle che hanno avuto la funzione di mentori, sentirà sottopelle questo libro.

A parte questo, Madre disse tutto il resto in inglese e non igbo, la lingua con la quale i nostri genitori comunicavano con noi; mentre tra noi parlavamo yoruba, la lingua di Akue. L’inglese, pur essendo la lingua ufficiale della Nigeria, era una lingua formale con la quale ti si rivolgevano gli estranei e i non-parenti. Aveva il potere di scavare fossati fra te e i tuoi amici o parenti che decidevano di usarla al posto dell’igbo. 

 

Titolo originale:                     THE FISHERMEN

                                                                                 Autore:                               CHIGOZIE OBIOMA

Pubblicazione in Italia:                              2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...