DECOLONIZZARE LA MENTE

           NGUGI WA THIONG’O

 

20170402_141306

Questo è il libro che ha dato l’idea al mio blog.

 L’idioma della colonia ha agito, oltre che sul fisico delle persone, soprattutto sugli animi compiendo un’ operazione precisa di rimpiazzo, che ha portato ad una spersonalizzazione dell’individuo.

Con la mente così soggiogata, i colonizzati spesso hanno acquisito codici e modi di fare lontani dalla loro naturale ricchezza culturale.

Thiong’o delinea quali sono tutt’oggi le conseguenze degli insegnamenti linguistici imposti dai colonizzatori, che hanno preteso di insegnare ai conquistati come vivere la loro stessa cultura.

E poiché la cultura non si limita a riflettere il mondo in immagini ma attraverso quelle immagini condiziona il bambino a vedere il mondo in un certo modo, il bambino coloniale era costretto a vedere il mondo e il proprio posto in esso, come lo vedeva e lo rifletteva la cultura della lingua di imposizione.

 

Titolo originale:               DECOLONISING THE MIND

Pubblicazione in Italia:                                             2015

Autore: Comfort

Blogger di letteratura ed arte africana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...