SWING TIME

Perché il compito degli uomini, disse la voce, è impedire che le donne riconoscano la proprio indistruttibilità, il più a lungo possibile.

                                                                                                                   ZADIE SMITH                                  

IMG_2416

Il percorso dall’infanzia all’età adulta di una ragazza nata da due genitori di ambizioni ed etnie differenti, che si trova a crescere in un quartiere malfamato nella Londra degli anni ottanta.

Un giorno del 1982 la protagonista incontra Tracey, una bambina simile a lei di aspetto, dotata di un temperamento per niente accomodante, che diverrà la sua bussola nei suoi anni pre-adolescenziali. Le due, saranno accomunate dalla danza e dallo stazionamento davanti al televisore per le scorpacciate di video musicali. Durante la crescita le loro strade si divideranno, e gli obiettivi che raggiungeranno saranno diametralmente differenti; una sarà proiettata verso il lavoro e l’altra verso la creazione di una famiglia. Un libro che riguarda la dualità, in primis, quella dell’ambiente famigliare, successivamente quella amicale e  dello sviluppo. Riguarda anche la scelta di chi, decide di non soccombere al proprio ambiente di provenienza.

Stava ridendo di mia madre: era liberatorio. Non avevo mai immaginato che si potesse prendere in giro mia madre, eppure lei trovava ridicolo ogni suo atteggiamento.

  TITOLO ORIGINALE_                                                                                                 SWING TIME                              

 PUBBLICAZIONE IN ITALIA:                                                                                                     2017          

                                   

The book talks about the path from childhood to adulthood of a biracial girl who grew up in a difficult neighborhood in London in the ‘80s.
One day in 1982, the protagonist meets Tracey, a girl that looks a lot like her, with a bad temper, that will turn out to become a steady compass during her teenage years. The two girls share a common interest in dancing and watching music videos on the television. Their paths will diverge; while one of the girls will become the assistant of a world-renowned artist, the other one will be overpowered by her own environment.

We were the first generation to have, in our own homes, the means to re – and forward – wind reality: even very small children could press their fingers against those clicky buttons and see what -has-been become what – is or what-will-be.

Autore: Comfort

Blogger di letteratura ed arte africana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...